Termini e condizioni Pubblicità su CM Links Statistiche Guida ai pronostici

Guida all'uso di CortoMuso

Come leggere il Giornale di CortoMuso

Come leggere i dati dei pronostici

Il pronostico assegna ad ogni cavallo un punteggio espresso in "lunghezze".
Il cavallo con punteggio 0 è il cavallo favorito della corsa.
Viene assegnato anche un punteggio al fantino, calcolato in base alle vittorie, ai piazzamenti e alle somme vinte nell'ultimo anno. Se un fantino non ha disputato almeno 10 corse nell'anno, ha punteggio 1,00.
La colonna "giorni" riporta i giorni passati dall'ultima corsa disputata mentre "corse 90gg" riporta il numero di corse disputate negli ultimi 90 giorni.
L'ultima colonna, "valutazione", è la somma dei punteggi del cavallo e del fantino.

Osservazioni importanti sui pronostici

1) Terreni, distanze e numero di steccato
Il punteggio assegnato a ogni cavallo non tiene conto delle attitudini al terreno e alla distanza e nemmeno del numero di steccato. Per quanto riguarda i terreni e le distanze è difficile quantificare un'+' o '-' sulla base dei risultati pregressi. È quindi compito dell'utente valutare questi fattori, spesso decisivi, attraverso le statistiche del giornale di CortoMuso. Gli steccati invece sono importantissimi ma ogni pista ha le sue peculiari caratteristiche. Spesso il vantaggio dato dal numero di steccato dipende anche dallo stato del terreno. È quindi un altro fattore da valutare attraverso le nostre conoscenze.
2) Rientri
Il programma non penalizza in alcun modo i cavalli al rientro. Ho infatti effettuato statistiche su più anni di pronostici simulando una penalizzazione non ottenendo miglioramenti. Lascio all'utente, anche in questo caso, una valutazione personale. Tenete conto che se mediamente diminuiscono le possibilità di vittoria, in corrispondenza abbiamo un aumento medio della quota.
3) Corse di puledri e poche prestazioni
Il programma in questo caso è meno attendibile perché le linee sono scarse e non sempre vere. Succede spesso che un puledro con evidenti chances sia sottovalutato perché ha vinto con ampio margine al debutto contro avversari scarsi.
4) Cavalli nelle prime posizioni con quota altissima
Talvolta il programma pronostica un cavallo ad altissima quota, specialmente nelle corse inglesi. Ci possono essere molti motivi, il più frequente è dovuto alla seguente situazione: Il programma "taglia" le lunghezze a -10 quando valuta una corsa, questo per evitare che un cavallo che arriva a 50 lunghezze dalla testa venga penalizzato troppo (molto spesso succede che il fantino non ha spinto fino all'arrivo vedendosi battuto). Può succedere che un cavallo corra con buonissimi avversari, magari al rientro, arrivando lontano. Ma quel "lontano" per il programma è sufficiente ad assegnare un ottimo punteggio. Oppure può succedere che le linee in siepi siano sufficienti ad assegnare grosse possibilità in una corsa in piano. In conclusione, suggerisco la massima cautela in queste situazioni.
5) Cavallo favorito sia nel pronostico che nelle quote.
In questo caso abbiamo una conferma della "bontà" del pronostico e quindi siamo "incoraggiati" a prendere in considerazione una puntata. Sono da tenere in considerazione in special modo i cavalli con i pesi alti in un handicap e pronosticati dal programma. Qualità e peso giusto ne fanno dei candidati per una eventuale puntata.

Come leggere il CortoMuso Rating (CMR)

Il CMR - CortoMuso Rating è un metodo di valutazione delle prestazioni di un cavallo sulla base della categoria della corsa, dei kg e delle lunghezze dal vincitore. Si valutano tutte le corse, eccetto le debuttanti e le maiden.

1) Suddivisione delle categorie:
1 -Gruppo I
2 - Gruppo II
3 - Gruppo III
4 - Listed Race
5 - Handicap Principale
Da 5 a 10 - Si va dalle corse con dotazione 44.000 € e oltre (Cat. 5 come gli HP) alle corse con premio inferiore a 4.400 € (Cat. 10)
2) Rating:
Il rating viene calcolato assegnando al vincitore un punteggio dipendente dalla categoria e dalla posizione nella scala dei kg. Di conseguenza vengono assegnati i punteggi agli altri cavalli in corsa, tenendo conto dei kg e delle lunghezze. Il punteggio si ispira a quello "in libbre" adottato dagli inglesi ed è un numero compreso tra 1 e 146.
3) Tabelle:
CMR - Previsione del rating per la corsa in esame
Abs - E' il rating previsto per la corsa in esame (assoluto)
Calc - E' il rating previsto per la corsa in esame tenendo conto dei kg della corsa. E' il valore riportato sui pronostici.

Ultimi 7 CMR
Sono i CMR ottenuti nelle ultime 7 corse valutate. A destra il più recente.

Migliori CMR
I migliori CMR ottenuti: Nell'ultimo anno, sulla distanza della corsa in esame e sulla pista.
4) Rating previsto:
Il Rating previsto viene calcolato tenendo conto solamente delle ultime 7 prestazioni ed è volutamente "ottimista", ovvero valuta il cavallo scartando le peggiori prestazioni e tenendo in grande considerazione le corse migliori. Non vuole in alcun modo essere un pronostico, ma vorrebbe dare una indicazione supplementare sulla forza del cavallo e soprattutto sulla forma recente.